15.6.15

قراءة الفن/ leggere l'arte

مواد تعليمية للمعلم
هيكل العمل
كما يوحي العنوان، قراءة الفن, يهدف الى تطوير وتعزيز في الطالب  القدرة على قراءة وفهم الصور والأعمال الفنية من خلال  قراءة نشطة لها، باستخدام أساليب متعددة. بدءا من معرفة العناصر الأساسية للغة البصرية، يتم تحفيز في الطالب القدرة على التعبير عن نفسه بشكل شخصي وإبداعي، وذلك باستخدام تقنيات ومواد وأدوات مختلفة. البرنامج يتشمل ثلاثة مجلدات، وسلسلة من 36 مثال لقراءة العمل الفني .


ANGELA VETTESE
CLEMENTINA MACETTI - ANNIBALE PINOTTI
Materiali didattici per l’Insegnante

1. Struttura e utilizzo didattico del corso
Leggere l’Arte 3
2. Progettazione didattica e Piani di Studio 6
- Indicazioni ministeriali per il curricolo
di Arte e Immagine 6
- Modelli di Piano di Lavoro annuale 8
Classe prima 8
Classe seconda 10
Classe terza 12
- Piano per Unità Didattiche 14
Classe prima 14
Classe seconda 22
Classe terza 30
3. Il registro personale dell’Insegnante 38
Livelli di partenza 39
Test d’ingresso 39
Verifiche delle Unità Didattiche 40
Classe prima 40
Classe seconda 42
Classe terza 44
Valutazione di conoscenze e abilità 46
Valutazione delle competenze
comportamentali 48
Valutazione delle competenze cognitive 50
Osservazioni sistematiche e
note disciplinari 52
4. Materiali iconografici: Linguaggio visuale 53
Il linguaggio visuale: il punto 54
Il segno 55
La linea 58
La texture 59
La forma: il triangolo 62
La forma: il quadrato 64
La forma: il cerchio 66
Forme poligonali 68
Il colore 70
Volume, luce e ombra 72
Lo spazio, la prospettiva centrale 74
La composizione: nuclei e linee di forza 76
5. Materiali iconografici: Temi operativi 81
Ambienti naturali 82
Il mondo vegetale: l’albero 84
Le foglie 86
I fiori 88
I funghi 90
I frutti 91
Verdura e ortaggi 92
Il mondo animale: il cane 94
Il gatto 95
Il cavallo 96
Animali da fattoria 97
Animali da cortile 98
Animali selvatici 99
Il bisonte 100
Canguro, asino, cammello, dromedario 101
Animali della savana 102
Orso, panda, koala, lama, cervo, daino,
lumaca e riccio 104
Gli uccelli 105
Farfalle e insetti 107
Ragno, scorpione e scarabei 108
Anfibi e rettili 109
Gli animali dei ghiacci 110
I pesci 111
Delfini e squali 113
Le balene 114
L’orca 115
Stelle marine e conchiglie 116
I crostacei 117
Tartarughe, cavallucci e razze 118
I molluschi 119
Altri pesci 120
I mostri marini 121
Gli animali fantastici 122
Cartoni animati e fumetti 124
Il corpo umano: bambini e adulti 128
Il corpo umano: la danza e la musica 133
Il corpo umano nello sport 135
Le mani 144
Le decorazioni del corpo 145
La maschera 146
L’evoluzione della moda 148
Arredo urbano 156
Segni zodiacali tradizionali e moderni 158
Packaging 160
6. Materiali iconografici: Storia dell’Arte 161
La Preistoria 162
L’arte mesopotamica 164
L’arte egizia 166
Le civiltà egee 170
La Grecia 172
I popoli italici e gli Etruschi 178
Roma 180
Arte paleocristiana e Alto medioevo 186
Arte bizantina e arabo-normanna 188
L’arte romanica 190
Il Gotico 192
Il Quattrocento 194
Il Cinquecento 196
Il Seicento 200
Il Settecento 202
Il Neoclassicismo 204
L’Impressionismo 206
Dopo l’Impressionismo 209
Il Modernismo 213
Le Avanguardie storiche 215
L’architettura moderna 226
La Pop Art 228
Le civiltà extraeuropee 229
7. Approfondimenti 231
Le leggi della percezione visiva 232
La comunicazione: la semiotica 242
Modelli di colloquio pluridisciplinare
d’esame 250
8. Soluzioni del volume Test di verifica 255
2
Indice
3
Struttura dell’opera
Come suggerisce il titolo, Leggere l’Arte si propone soprattutto di sviluppare e potenziare
nell’alunno la capacità di leggere e comprendere le immagini e le opere d’arte mediante
una lettura attiva di esse, puntualmente guidata e utilizzando più metodi.
Partendo dalla conoscenza degli elementi di base del linguaggio visuale, vengono stimolate
nell’alunno le capacità di esprimersi e comunicare in modo personale e creativo, utilizzando
tecniche, materiali e strumenti diversi.
Il corso è composto da tre volumi e da una serie di 36 schede di lettura dell’opera d’arte in
grande formato.
Volume A
Linguaggio visuale, tecniche, temi operativi
Conoscere le leggi della percezione, studiare armonie e contrasti dei colori, rappresentare
lo spazio prospettico, applicare le regole della simmetria e sperimentare diverse modalità
di composizione delle forme...
La conoscenza degli elementi fondamentali del Linguaggio visuale e delle relative modalità
di applicazione costituisce parte essenziale del corso.
Gli elementi da indagare sono numerosi ed interessanti, e trovano una logica applicazione
concreta, per attivare il processo di percezione e comunicazione visiva, mediante l’espressione
grafico-plastica, elemento sostanziale della disciplina.
a. I contenuti
Dopo alcune brevi considerazioni sulle azioni dell’Osservare, Esprimersi, Comunicare,
il testo si articola in 5 parti:
1. Gli elementi del linguaggio visuale
Punto, Segno e Pattern, Linea, Superficie/Texture, Forma, Colore, Luce/Ombra, Volume/Spazio
e Composizione.
Studiati e sperimentati separatamente, per meglio comprenderne gli aspetti fondamentali,
questi elementi troveranno la loro integrazione nella lettura di immagini e di opere della
Storia dell’Arte e nella pratica dei Temi operativi.
2. Le tecniche artistiche
Da quelle di uso comune a quelle meno frequenti e più difficili da affrontare, le tecniche
sono illustrate in modo semplice e progressivo per difficoltà, con dovizia di esempi guidati
per fasi successive, partendo sempre dalla lettura e analisi tecnica delle opere d’arte.
3. Percezione e comunicazione
In questa parte sono illustrati i princìpi essenziali della percezione delle immagini (con relative
leggi) e le modalità di costruzione e comunicazione dei messaggi visivi.
La percezione/osservazione delle immagini costituisce il primo passo per la descrizione degli
elementi formali presenti in opere d’arte, in immagini statiche e dinamiche.
La conoscenza e l’applicazione delle leggi della comunicazione visiva consentono poi all’alunno
di sviluppare consapevolmente le proprie capacità creative attraverso l’utilizzo di
codici e linguaggi espressivi e la rielaborazione di segni visivi.